Informazioni su Kos
Kos ha così tanti luoghi da scoprire che, se i vostri bisogni sono per il sole e nuotare, storia antica, tranquillo relax o una miscela di tutto, essi saranno sempre soddisfatti.
Ippocrate ha fondato la sua scuola di medicina, l'Askeplieion, qui a Kos nel 4 ° secolo aC ed è una grande attrazione turistica essendo uno dei primi ospedali costruiti nella storia. All'ombra del Platano proprio di fronte al Castello dei Cavalieri, un'altra attrazione chiave, si dice che Ippocrate abbia insegnato ai suoi discepoli. Altri siti antichi sia greci che romani molto importanti e belli da vistare sono, la Casa Romana, l'Agorà e Odeion.
Oltre alle sue attività portuali commerciali, Kos Town ha diverse spiagge comunali raggiungibili a piedi, dove nelle molti delle quali vengono offrerti anche sport acquatici. Il piccolo villaggio di Zia, proprio sotto il Monte Dikeos offre splendidi panorami sulle isole vicine e la Turchia proprio di fronte. Platani il villaggio turco a solo un paio di chilometrida Kos è un luogo ideale per il pranzo o la cena. Pyli è un delizioso borgo appoggiato sulle pend ci del Monte Dikeos. Si affaccia su una verde vallata, al termine della quale c'è la zona di Marmari con i suoi nuovi complessi alberghieri.
Il villaggio di Antimachea con la sua magnifica fortezza è vicino all'aeroporto ed a breve distanza si trova il borgo marinaro di Mastichari, con spiagge di sabbia e taverne tradizionali. Kardamena, a 25 chilometri da Kos è una località balneare in estate. A Sud da Kos Town c'è il pittoresco paese bianco di Kefalos, costruita in cima a una collina che domina una lunga spiaggia di sabbia.
Direttamente a nord di Kefalos c'è Limionas, un piccolo porto di pescatori con una piccola spiaggia ed un ottimo ristorante di pesce. Alla fine sud­orientale dell'isola e molto popolare per la balneazione, c'è una piccola spiaggia sotto le scogliere dove sorgenti calde vulcaniche Thermes. La spiaggia Tigaki è forse una delle più belle e popolari . Le spiagge piu'famose si trovano sotto le scogliere tra Kardamena e Kefalos. Barche e traghetti vanno ogni giorno per le isole circostanti, Atene e la Turchia.